Visioni Italiane: ancora aperte le iscrizioni per l'edizione 2019


VISIONI ITALIANE - Concorso Nazionale per Corto, Mediometraggi e Documentari sarà a Bologna dal 27 febbraio al 3 marzo 2019, per la sua 25esima edizione. Un Festival degli esordi, ospitato dalla Cineteca - Cinema Lumière, che conferma l'amore e l'attenzione della città per il cinema in tutte le sue espressioni.


La partecipazione al contest nazionale è libera e aperta ancora fino a giovedì 15 novembre: tutte le informazioni, il bando e i form per l'iscrizione online sono nella sezione dedicata della Cineteca.


Le opere pervenute saranno assegnate a diverse sezioni all'interno del Festival:

VISIONI DOC - sezione preposta alle opere documentarie. VISIONI AMBIENTALI, Concorso a tema fisso - in cui rientrano i corto e mediometraggi legati a tematiche legate alla qualità dell’ambiente. VISIONI ACQUATICHE, Concorso a tema fisso - dedicata ai film inerenti al tema dell’acqua come fonte di vita, benessere, salute e turismo. VISIONI SARDE - È il concorso per corto, mediometraggi e documentari realizzati da autori sardi o che abbiano come location la Sardegna.

La giuria assegnerà i seguenti premi:

Premio alla migliore opera consistente in 3.000€ (premio in memoria di Giovanni Bergonzoni).  Premio alla migliore opera che affronti il mondo dell'infanzia e dell'adolescenza di 1.000€ (offerto dal prof. Massimo Sordella). Due menzioni speciali. Premio al migliore contributo tecnico, assegnato da studenti della Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna.


Buona partecipazione, e buone visioni!

Post in evidenza
Post recenti